Accesso ai servizi

Curiosando tra i dintorni

Interessante è il gruppo di cascinali di San Costanzo, lungo la strada vecchia per Gambasca: conserva parti di murature antiche, che lasciano presumere l'esistenza di un vecchio edificio conventuale, detto "meira di Gambasca", appartenente all'Abbazia di Staffarda, che approvvigionava le castagne ai monaci. Del castello medioevale, eretto nel XIII secolo da Tommaso I Marchese di Saluzzo, ripetutamente danneggiato e ricostruito, e poi nuovamente distrutto nel 1600, durante la guerra tra i duchi di Savoia e il re di Francia, resta solamente il nome di "Castel Group", dato a un poggio situato a sud-est del paese. Lo si raggiunge, piegando a destra della borgata Vonera, posta a valle del capoluogo, ove si trova la Cappella di Sant'Apollonia, con porticato e un rustico affresco della Madonna.